Ogni volta che mi baci muore un nazista di Guido Catalano
20 febbraio 2017
FAST & CURIOUS – 9^puntata
21 febbraio 2017
Visualizza tutto

Nella notte fra sabato e domenica sono state date alle fiamme tre palme, le quali sono state piantate nei giorni scorsi in Piazza Duomo a Milano il tutto è accaduto nella nottata fra sabato e domenica. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Locale che hanno acquisito le immagini delle telecamere di sorveglianza per identificare i vandaimage-0-02-05-11c8981cb61922b0f0daa2bd112d3b663875e8314ff17502c010dd992a8a9625-Vli, secondo una prima ricostruzione, l’episodio si sarebbe verificato dopo la mezzanotte in quanto prima sono presenti in Duomo i controlli fissi di Polizia e Carabinieri.

Non stato necessario l’intervento dei Vigili del fuoco per spegnere il principio d’incendio sviluppatosi sulle piante. “È stato un atto di vandalismo come ce ne sono tanti in città – ha spiegato Stefano di Milano – “Molti condannano il gesto vandalico e difendono anche le palme che sono belle e portano una bella atmosfera in piazza“. I politici “non vivono la realtà che viviamo noi – ha spiegato la signora Angela – prendono queste decisioni assurde e io mi sento straniera in casa mia”. Anche i commercianti che hanno le loro attività di fronte alle aiuole sono “dispiaciuti” da quello che è accaduto. “Eravamo chiusi a quell’ora – ha spiegato un barista – altrimenti saremmo intervenuti
“. Molti condannano il gesto vandalico e difendono anche le palme “che sono belle e portano una bella atmosfera in piazza”