Territorio e Geofisica
10 gennaio 2018
2018:tutti gli aumenti per le famiglie
12 gennaio 2018
Visualizza tutto

Meteo arriva il freddo, poi neve e pioggia

Le previsioni meteo che vanno dal 11 al 17 gennaio 2018, non sono certo entusiasmanti.
La perturbazione, con il suo carico di piogge e temporali, tende a passare anche dal Sud ed è seguita da aria più fresca che farà terminare  l’anomala fase di caldo di questi giorni, con temperature persino da record per il mese di gennaio. Nel frattempo il Nord gode di meteo migliore, ma il meteo si mantiene estremamente evolutivo.

Un nuovo sistema perturbato è già in azione da ovest, con la formazione  di un nuovo vortice di bassa pressione tra la Corsica e la Sardegna. Questa nuova fase  coinvolgerà le regioni centro-meridionali, con instabilità e frequenti precipitazioni anche temporalesche. Tornerà poi la neve in Appennino.

Le temperature caleranno ancora di qualche grado, ma non è in arrivo alcuna ondata di freddo e soprattutto di gelo. Semplicemente si avrà il ritorno ad un clima più consono all’inverno. Condizioni di freddo più acuto invernale riguarderanno invece parte dell’Europa, specie le aree settentrionali ed orientali. Lo scenario meteo sembra destinato a rimanere ancora movimentato a cavallo fra il weekend e l’inizio della prossima settimana, per via di una serie d’impulsi perturbati in arrivo da ovest e nord-ovest. L’Italia sarà infatti ancora bersaglio di un flusso perturbato nord-atlantico, diretto verso il Mediterraneo e con associati impulsi d’aria più fredda.