Ritenzione idrica
20 febbraio 2018
Phil Collins arrestato in Brasile perché sprovvisto di permesso di lavoro
21 febbraio 2018
Visualizza tutto

Olimpiadi di Pyeongchang. Oro per Sofia Goggia nella discesa libera

Olimpiadi di Pyeongchang. Oro per Sofia Goggia nella discesa libera

Un giorno da ricordare. Sofia Goggia ha vinto una storica medaglia d’oro nella discesa libera donne battendo la norvegese Ragnhild Mowinckel per 9 centesimi e la statunitense Lindsay Vonn per 47 centesimi, rispettivamente seconda e terza. Prima di lei nessun’altra italiana è riuscita a conquistare questa medaglia nella in questa disciplina. Prima di lei solo un uomo, Zeno Colò, a Oslo 1952. Per l’Italia si tratta della terza medaglia d’oro alle Olimpiadi in Corea e della nona medaglia complessiva dei Giochi.

Non hanno concluso la prova le altre tre italiane in gara, ovvero Nadia Fanchini, Federica Brignone e Nicol Delago. Quarta si è classificata Tina Weirather (Liechtenstein).

Le parole di Sofia Goggia. “La vittoria la dedico a me stessa, al mio bel Paese e alle persone che vogliono bene a Sofia indipendentemente dal fatto che vinca alle Olimpiadi. E infine grazie a chi ha creduto a una bambina che a 6 anni sognava di vincere le Olimpiadi sulle nevi di Foppolo”, così la Goggia subito dopo la discesa.

“Ero così focalizzata sulle sensazioni che avevo avuto in superG, che la gioia che c’è in me non è ancora eruttata – ha confessato Sofia -. Erano anni che cercavo questo modo di sciare. Lì ho capito che avrei potuto fare una grande discesa. Nella mia meditazione di ieri – ha continuato – ho chiesto a me stessa di stare sulle mie gambe, di fare la mia discesa. Ho cercato di costruire questa gara e sono contenta di quello che ho assemblato, è un po’ la discesa della maturità”.